Dalla produzione ittica di Torre Suda, il filetto di Ombrina affumicato InMare sfida il salmone nordico. Perchè no?

Un pesce del nostro Mediterraneo, in particolare dello Jonio Salentino, si impone su un pesce nordico, sul salmone affumicato.


Il salmone affumicato appartiene ormai alla nostra cultura culinaria pur non avendo particolari affinità con il nostro pesce mediterraneo. In questo, sono stati abili i produttori nordici di salmone (Norvegia, Scozia, Svezia, ecc.): hanno creduto nel loro prodotto, hanno lavorato con cura, dedizione e lungimiranza, aprendo mercati nuovi e poco vocati a questo consumo.

L' ombrina bocca d'oro InMare, allevata nelle acque del Salento, è invece un pesce mediterraneo, con le caratteristiche tipiche del pesce del nostro mare: pece dal gusto delicato, con carni magre, ma ricche di proteine e grassi nobili. Il filetto affumicato ne esalta i sapori, rimanendo un prodotto magro e altamente digeribile. Il processo di affumicatura è totalmente naturale; gli ingredienti sono semplicemente sale marino e fumo di legna, che aromatizza e conserva il pesce.

Chissà se un domani un norvegese gusterà la nostra ombrina affumicata?

Sicuramente, per il momento, sarà apprezzata dai nostri consumatori più vicini, essendo un pesce legato alla tradizione di pesca, cultura e dieta mediterranea.

 

Tutti i prodotti trasformati utilizzano come pesce di origine solo ed esclusivamente quello allevato nelle nostre vasche installate nelle acque di Torre Suda.